RSS Feed

Cruciverba d’oro, solo cartaceo per adesso

L’ultimo prodotto di casa Lottomatica

I gratta e vinci, croce e delizia del popolo per eccellenza di giocatori e scommettitori. I cruciverba, uno dei passatempi preferiti, sia per i giovani che per i più grandicelli.

La loro unione non può che essere sinonimo di successo. La fortuna a portata di un palmo. L’ultimo prodotto lanciato sul mercato da Lottomatica, è Cruciverba d’Oro, in doppia  versione: economica, meglio conosciuta  come Mini Cruciverba d’Oro al costo di un euro con montepremi massimo di 10mila euro, e la classica, al costo di tre euro, ma con un montepremi venti volte superiore, ossia di duecentomila euro.

Siamo appena agli inizi di questo nuovo gratta e vinci, e sono già stati dispensati svariati euro, incluso il massimo premio della versione classica, portato a casa da un fortunato giocatore pugliese di Lecce. I

La forma del nuovo Oro

La fortuna è la prima consigliera. Scegliere il tagliando giusto. Una sorta di biglietto magico che invece di essere “WillyWonkanamente” nascosto dentro una tavoletta di cioccolato, è lui, nel proprio schema di parole crociate, a nascondere una parola fortunata che vi spalancherà le porte della ricchezza.

Deciso su quale puntare, bisogna subito svelare la parte superiore dove vi è la scritta “Le tue lettere”, dieci  se trattasi della versione mini, sedici se quella classica. Utilizzando le lettere comparse, bisognerà provare a comporre una delle parole che ci sono scritte sul cruciverba centrale.

Se così sarà, un premio è vostro, e dovrete solo passare a ritirare la vincita. Grattando inoltre il simbolo della lampadina, si può scoprire se si ha vinto qualcosa prima ancora di tentare di comporre una parola.

Se infatti comparirà un simbolo presente anche nella sezione “le tue lettere”, allora una vincita è garantita. Bisognerà continuare a grattare per scoprire se gli euro che entreranno nel nostro portafogli saranno tre, o cinque, o dieci, cinquanta, cento, duecentocinquanta, cinquecento, duemila, diecimila, ventimila o duecentomila

Online o cartaceo, questo è il problema

Il dilemma non è cosa da poco. Il piacere di comprare il tagliando, o la comodità da casa? A giudicare dai bonus e un maggiore montepremi a disposizione, sicuramente, per chi va al sodo, il tagliando online attira più consensi.

E col tempo conquisterà sempre più mercato. L’ultimo arrivato di casa Sisal, il Cruciverba d’Oro, è nato con le premesse migliori di durare nel tempo e coinvolgere sempre più consumatori. Un nuovo monde dove la parola (scritta, e in futuro presumibilmente anche digitale) è l’anticamera della fortuna più danarosa.


Be Sociable, Share!