RSS Feed

Tutti al mare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Paletta, secchiello e scratch card

L’estate si avvicina sempre di più e anche in fatto di giochi gli utenti vogliono sentirsi in sintonia. Se per il momento dunque le slitte di Babbo Natale e le zucche di Halloween vengono messe da parte in attesa del ritorno dell’autunno e nevicate varie, adesso è ora di relax all’aria aperta a base di spiaggia e sole. Nulla di meglio dunque dello sfidare la Dea Bendata nel modo più sfacciato sul terreno del gratta e vinci Tutti al mare.

Struttura esterna

Nel panorama dei gratta e vinci nostrani, tra i migliori casinò con certificazione dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato a proporne un ricco assortimento ci sono soprattutto GD, Sisal e Lottomatica. I modelli sono suddivisi secondo più parametri: prezzo, vincita massima e genere. Tutti al mare (Fortuna) costa 3 euro cadauno, prevede una vincita massima di 200.000 euro. È disponibile come i colleghi in modalità for fun e real cash.

Previa installazione plug in Macromedia Flash versione 10.0 o superiore, per cimentarsi con il gratta e vinci Tutti al mare è sufficiente avere un sistema operativo a scelta tra Windows, Mac o Linux, e browser Interne Explorer versione 6.0 o superiore, e Firefox versione 1.0 o superiore. In caso di vincite inferiori ai 500 euro non viene applicata alcuna tassazione. Di su in poi viene applicata una ritenuta del 6 per cento. Per quelle superiori ai 10.000 euro bisogna invece contattare Lotterie Nazionali.

Tutti al mare

Se come recita il motto, La fortuna non va in vacanza, è tempo di dimostrarlo e vedere se uno dei premi da 3, 5, 10, 20, 50, 100, 500, 1.000, 10.000, 50.000 o 200.000 euro potr�� finire nelle nostre tasche. Il sottofondo è d’atmosfera, con il mare che va a bagnare la battigia e il classico rumore d’onde. Grazie a un cursore orizzontale ci si può spostare tra 12 cabine da spiaggia. Cinque a disposizione per trovare tre oggetti uguali e vincere.

Con un terzetto di pallettoni si vincono 5 euro, con gli occhiali da sole invece, 20. Con tre (ormai obsoleti) radio portatile si sale a 100. Vincita da 1.000 euro con i cappelli da spiaggia e 50.000 con le ciabatte da mare. Se non si avesse avuto fortuna, c���è un possibile premio di consolazione. Se aprendo la cabina di salvataggio si troverà il bagnino, si porteranno a casa  3 euro. Ma non è tutto. Il bagnino fa lievitare ciascuna delle cinque vincite.

3 Pallettoni + Bagnino = 10 euro. 3 Radio + Bagnino = 50 euro.  3 Occhiali + Bagnino = 500 euro.  3 Cappelli + Bagnino = 10.000 euro.  3 Ciabatte + Bagnino = 200.000 euro. A quanto si dice, una giocata su tre è vincente con un tagliando vincente dunque su 3,32 volte. Grafica semplice, e con un aitante e muscoloso bagnino modello Baywatch (di cui esiste anche una slot machine) pronto a erogare vincite da capogiro.

Trucchi e Bonus

Non si può certo dire che i Gratta e Vinci godano di particolari promozioni e bonus, anzi. Sono molto rare a prescindere dalla casa da gioco. Analogo discorso per trucchi e/o strategie. Domina il caso più assoluto. Nel caso del web ha il volto del Generatore di Numeri Casuali. Non ottenere vincite per 5 volte consecutive non garantisce alcuna sicurezza in quella successiva a prescindere da fantomatici concetti probabilistici, buoni per libri e molto meno per la pratica.


Be Sociable, Share!